agevolazioni statali acquisto caldaia
Agevolazioni statali per l’acquisto

Quando dovete cambiare la vostra caldaia o comunque acquistare elettrodomestici o impianti a risparmio energetico, tenete sempre d’occhio il sito del Governo www.governo.it prestando attenzione ai testi delle finanziarie.La Finanziaria 2007 per esempio ha previsto l’innalzamento fino al 55% della detrazione fiscalesulle spese (comprendenti l’IVA) per gli interventi atti alla riduzione dei consumi energetici inerenti alla climatizzazione invernale.

Questo significa che chi ha acquistato caldaie ad alta efficienza energetica entro il 31 dicembre 2007, può recuperare in tre quote annuali (quindi in tre anni) il 55% delle spese effettuate.

La Detrazione 55% per l'acquisto della caldaia

Documentazione e procedura per la denuncia dei redditi 2012

Documentazione da inviare all'ENEA:
Entro 90 giorni dal termine dei lavori (intendendo per termine dei lavori la data di collaudo delle opere) è necessario trasmettere all'ENEA, attraverso il sito http://finanziaria2010.enea.it la Scheda descrittiva dell'intervento (Allegato E al D.M. 07.04.08).

Documentazione da conservare in caso di impianti di potenza nominale non superiore a 35 kW:

  • Scheda descrittiva dell'intervento (Allegato E al D.M. 07.04.08).
  • Ricevuta della Conferma Chiusura Attività da parte dell'ENEA con codice CPID, che costituisce garanzia che la documentazione è stata trasmessa.
  • Dichiarazione del costruttore della caldaia che attesti il rispetto dei requisiti di rendimento.
  • Dichiarazione del produttore delle valvole termostatiche a bassa inerzia termica che attesti il rispetto dei requisiti, documento consegnato dalla ditta installatrice.
  • Fatture relative alle spese sostenute, che rechino chiaramente separata la voce del costo della manodopera da quella delle opere.
  • Copia del bonifico di pagamento delle fatture che riporta la seguente causale: "Sostituzione della caldaia con caldaia a condensazione. Intervento previsto dall'art.1 comma 347 Legge N° 296/06, Legge Finanziaria 2007 e 2008. Fattura N° XXXX del giorno-mese-anno. Codice fiscale del beneficiario della detrazione. Il numero di Partita IVA/Codice Fiscale del soggetto a cui si è effettuato il bonifico (ditta installatrice)". Se il richiedente è una persona fisica il pagamento può essere effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario o postale.
  • Dichiarazione di Conformità rilasciata dalla ditta installatrice, completa di note e allegati obbligatori per poter essere ritenuta valida come Relazione tecnica semplificata (D.Lgs. 192/05 ss.mm.ii.).

scarica il pdfPer approfondire l'argomento potete leggere e scaricare la guida
"Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico" redatta dall'Agenzia delle Entrate.